«Ma erano le migliori!…» dal blog 7 in condotta /2

Mi permetto, una volta ancora, di citare le note più divertenti della mia recente visita nel sito 7 in condotta, davvero notevole in quanto ad ingegno e ilarità.
Chissà se io e voi ridiamo delle stesse cose?
Proviamo.

***

  L’alunno C. della 5tb entra in aula chiedendo se cortesemente qualcuno avesse un tostapane, dopo 30 secondi di silenzio l’alunno G. picchiandosi la fronte,estrae un tostapane dallo zaino e lo presta a C. che esce salutando.

L’alunno Bugli non viene riammesso alle lezioni in quanto dopo un periodo di 4 gg consecutivi di assenza la giustificazione sul libretto scolastico riportava: APERTURA STAGIONE BALNEARE. Si richiedono provvedimenti in quanto per recarsi in spiaggia c’è tempo al pomeriggio. Si avvisano pure i genitori in quanto probabilmente non sono a conoscenza delle assenze del figlio nonostante l’abbronzatura

L’alunno G*********, ha preso in braccio la sottoscritta sottopomendoni a un ballo di valzer per tutto il corridoio della scuola durante l’ora della ricreazione. RICHIEDO SERISSIMI PROVVEDIMENTI. prof. S

L’alunno R******* avvolge la prof. nella cartina topografica e simula di rullare una canna.Richiesto l’intervento del preside.

Ogni volta che un alunno,durante la lezione,alza la mano per intervenire,l’alunno M******* corre da lui e gli “da il cinque” Sono indignata Richiedo seri provvedimenti

Marassi entra alle 9.37 con una tazzina di caffè in mano e il Messaggero sotto braccio.Non saluta

“L’alunno V******* mi ha fornito un elenco di regole da rispettare nei suoi confronti, mi rifiuto di inginocchiarmi quando lui entra in classe”

“Schillaci distribuisce saliva ai compagni.”

L’alunno L*** C******* si assenta alle ore 10.20 e rientra in classe alle ore 11.15 con due cassette di prugne

L’alunno G****o V*****e minaccia pesantemente e pericolosamente con delle forbici il compagno P***o S***o, reo di avergli strappato una pagina del libro di inglese; lo scopo di V*****e sarebbe quello di obbligare S***o a ripagargli il valore della pagina strappata (a suo dire € 0,1).Chiedo quindi la sospensione di V*****o e un colloquio urgente con i genitori
L’alunna Angelica T***, dopo ripetuti richiami della sottoscritta impreca contro la Madonna chiedendomi se per una volta non potevo farmi i cazzi miei.

La classe si alza improvvisamente in sincronia perfetta e,come in un balletto , vaga per l’aula ignorando i richiami dell’insegnante

Facchinelli interrompe la lezione in continuazione cercando di vendermi delle patatine

L’alunno C****** Flavio brucia il compito di inglese dopo aver visto l’esito negativo.

L’alunna A*** P******* mi porta sgarbatamente e con aria di scherno una foto dei genitori dopo la mia richiesta di volerli vedere per prendere provvedimenti nei suoi confronti

Al mio arrivo alle ore 8.00, trovo la porta dell’aula chiusa, nonostante la chiave sia sempre custodita in segreteria. Quando intimo agli alunni di farmi entrare, ridacchiando mi chiedono “qual è la parola d’ordine?

La classe ha un comportamento non adeguato: tossisce ogni volta che si pronuncia il numero 24. Questo comportamento è già stato notato e rimproverato verbalmente nella lezione del 20/10/06

Gara di scooter non autorizzata nei corridoi del pianoterra.Professoressa R

L’alunno C***** solleva dei cartelli rivolti alla classe su cui vi è scritto “applausi”, “contestare”,”danzare” e la classe intera esegue i comandi compromettendo il regolare svolgimento della lezione.

Comunico che l’alunna A**** oggi ha tolto la scarpa dell’alunna P**** e l’ha lanciata a 10 cm dalla mia fronte,in seguito si è nascosta dietro alla cartina di geografia urlando “la Donna Invisibile ha colpito ancora!”.Spero vengano presi i dovuti provvedimenti

M**** ,in preda ad un probabile delirio di onnipotenza,corre per i corridoi cercando di riunire un esercito (testuali parole).

Nell’ultima fila gli alunni P*****. G*** e F**** banchettano con vino ed affettati

L’alunno Mxxx si presenta in classe con ub cuscino e un lenzuolo,affermando di voler dormire a causa di una serata in discoteca.Chiedo la sospensione.

Richiedo colloquio con i genitori di F********. L’alunno giustifica l’assenza del 24 con “mi è morto il gatto” e l’assenza del 26 con “funerale del gatto

Michele R**** staziona sull’ingresso della porta senza entrare.Mi fissa e non dà spiegazioni sul suo comportamento

Da qulache tempo ad ogni mio ingresso in classe per l’ora di francese alcuni alunni intonano una ‘marsigliese’ rivista e corretta infarcita di deplorevoli offese a nostro Signore

L’alunno P**** C********, per disposizione della presidenza, non avrà la possibilità di ritirare il proprio diploma finchè non avrà reso tutto il materiale scolastico sottratto all’istituto in questi sette anni. Il Preside

Lo studente******* ha allestito un inquietante altarino ai defunti ,con tanto di candela, fiori e ritratto sulla cattedra dell’aula. Al mio rientro trovo la classe in preghiera

L’alunno M******** dopo avere vestito lo zaino con un giubotto, lo tiene appeso fuori dalla finestra brandendolo dal colletto e minacciandolo di farlo cadere giù dal secondo piano. L’alunno ****** suo compagno nascosto nell’aula adiacente urla dalla finestra “ti prego non mi lasciare”, lasciandomi credere in un imminente atto criminale

L’alunno B****** non partecipa alla verifica di religione e,costretto da me a svolgerla,la consegna in piu’ lingue

La scuola ha ancora qualcosa da dire.

Leave a Reply