delete

Il cinema secondo Becero...

L’altro giorno, con la Stella, siamo andati a vedere Il Divo, film capolavoro di Sorrentino sulla vita di Giulio Andreotti, con la superba interpretazione di Toni Servillo — grande attore divenuto famoso troppo tardi, a parere di chi scrive — e con tutto un contorno di sceneggiatura, fotografia,...
delete

L’originale...

Oggi, alla bilbioteca del Senato, ho incontrato un tipo della mia facoltà. No, non è il tipo di Felid- Ganz; un altro, che però ha donato una perla d’ilarità inconsapevole niente male, che mi sento di condividere con voi. Sicché io scrivevo, e lui mi si avvicina — va detto, è un ragazzo molto...
delete

Due noti autori finlandesi...

Ultimamente, a causa della preparazione dell’elefantiaco esame di procedura civile, passo molto tempo — l’intera giornata — in biblioteca. Sì, un po’ più del solito. E lasciatemi dire che la biblioteca della mia facoltà è abitata da strani esseri: molti cafoni; qualche...
delete

Latinorum donabbondiano, pare....

Già che è osceno leggere scritte di questo tipo; già leggerle nel 2007 mi fa ribrezzo; vederle sul banco di una università fa di uno schifo tremendo; ma questa, in particolare, mi ha fatto sbellicare dalle risate.
delete

Per carità, eh!...

Vagando per i corridoi della facoltà, capita di sentire storielle amene, rubandole con l’orecchio dai capannelli di bestie coi libri in mano (quando una zappa ci starebbe molto meglio, in verità). Questa l’ultima di ieri: - Cioè no, perché io l’ho vista la Lazio… - Si, vabbè,...
delete

Post-mortem (intellectus?)...

Alla fine della lezione di medicina legale, dopo una raffinata e dolce carrellata di diapositive di morti stecchiti nei modi più truculenti e disumani che possiate immaginare, e dopo un’attenta disamina delle varie parti del corpo più martoriate al fine di stabilire la causa e il periodo della...
delete

Calcio omnia solvit...

E così, dopo il tentativo d’esegesi comparativa della canzone qui sotto (a quanto pare di scarso risultato), vi racconto — come promesso — la sua genesi, e cioè l’ennesima frase sfatta.  Veglione di Capodanno, casa mia. Qualcuno ha portato un portatile con su della musica; roba così, «da...
delete

All’improvviso, una voce...

Quasi live-blogging: vado a chiudere le persiane della finestra della camera da letto, quand’ecco arrivare l’onnipresente camion dell’immondizia. Scende repentino er monnezzaro cantando a squarciagola, con forte accento romanesco:   Cariiiiiiiiiiiissimo Pinocchiooooooo / amico dei fìi...
delete

Grecia extraterritoriale?...

A cena, con una coppia di amici di amici toscani, non proriamente fini né propriamente cosmopoliti. Diciamo solo «non propriamente», senza aggiungere altro. Quando arriviamo a Capalbio [lui] dice che siamo arrivati ad Atene — Sì, perché avete il Partenone? — No, però c’abbiamo un par de cojoni! Inutile...
delete

L’erba del vicino è troppo lontana...

Avvertito di tale aneddoto da D. — protagonista S., una mia ex-compagna di classe, fatta dalla mattina alla sera — ve lo ripropongo in tutto il suo splendore; la tal S. cerca di convincere la madre dell’antieconomicità dell’attuale «sistema gestionale» del proprio consumo d’erba, proponendo...

« Previous Entries